Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Giornale della Scuola

2019-2020

Martedì, 3 Dicembre, 2019 - 10:02

C'era anche una folta delegazione di studenti dell'Istituto Ferrini-Franzosini, martedì 26 novembre, a Domodossola presso la discoteca Trocadero in occasione del concerto didattico patrocinato dal Goethe Institut - ente per la promozione della lingua tedesca nel mondo - della band tedesca Munich Supercrew.

Il concerto, un mix di musica classica e Hip Hop, ha riscosso successo tra i giovani ed è la prima di una serie di iniziative che l'Istituto Ferrini-Franzosini pone in essere in questo anno scolastico nell'ottica dell'approfondimento delle lingue straniere. Come nei precedenti anni, tra gli altri aspetti, sono già in cantiere i progetti per stage linguistici all'estero.

 

Domenica, 1 Dicembre, 2019 - 10:28

Gli studenti del corso Costruzione Ambiente e Territorio - i geometri -  dell'Istituto Ferrini ancora una volta sono pratogonisti all'interno del maxiprogetto "Masterplan Destinazione Turismo" promosso dal Comune di Omegna, grazie ad una importante collaborazione con il Collegio dei Geometri e Geometri laureati del Vco.

A loro è stata affidata la progettazione relativa all'accessibilità di una zona importante della città di Omegna. Si tratta del collagamento pedonale che, tramite vicolo Isonzo, unisce il parco Pasquale Maulini alla città, in un più ampio ripensamento del centro di Omegna in occasione delle celebrazioni del centenario della nascita di Gianni Rodari.

«Dopo aver realizzato un rilievo plano-altimetrico di piazza Madonna del Popolo e dell’area circostante all’interno del progetto alternanza scuola/lavoro – spiega Maurizio Cerutti – abbiamo proposto al sindaco di Omegna, Paolo Marchioni, e alla presidente del Masterplan, Raffaella Varveri, di impegnare i futuri geometri nel ripensare un’area da progettare nel corso dell’anno scolastico 2019/2020 e partecipare, così, al concorso scolastico nazionale “I futuri geometri progettano l’accessibilità”».

«Per i nostri studenti delle classi quinte dei geometri – afferma il dirigente scolastico Dirigente Nadia Tantardini – si configura la possibilità di tornare a concorrere in un contest nazionale, a cui abbiamo già aderito lo scorso anno con un progetto per l’accessibilità del Golf di Premeno. La convenzione proposta e accettata anche dal Comune di Omegna ci consentirà di raccogliere nuovi fondi da destinare al Laboratorio del nostro Istituto per aggiornare gli strumenti hardware e software a disposizione degli studenti».

A seguire da vicino i venti studenti del Ferrini in questo progetto sono i docenti Mauro Brusa e Massimo Inglese. Il tutto dovrà essere pronto per maggio 2020, poi una commissione composta da rappresentanti dei soggetti promotori ed esperti valuterà tutti i progetti consegnati e designerà i primi tre classificati per ogni categoria e il vincitore del premio speciale “Lavori in conCorso”. La cerimonia di premiazione si terrà a Roma a inizio giugno 2020.

 

Sabato, 23 Novembre, 2019 - 09:59

Mercoledì 20 novembre presso l'Istituto Ferrini di Pallanza, alla presenza delle autorità civili e militari del Vco, è stato illustrato il progetto "Arte e legalità, per un'educazione civica al patrimonio culturale", organizzato dall'Istituto di Antropologia per la cultura della persona e della famiglia di Milano in stretta collaborazione con l'ufficio scolastico provinciale.

Si tratta di un percorso di alta formazione caratterizzato da quattro incontri rivolti agli studenti del quinto anno del corso Turismo dell'Istituto Ferrini. In qualità di relatori intervengono nomi di prestigio del mondo accademico e del mondo giuridico: Angela Buscaldi, docente universitaria di antropologia culturale; Tiziana Zanetti, esperta di diritto dei beni culturali; Cristina Marzagalli e Annalisa Palomba, magistrati; Luca Armano, avvocato penalista.

    

Martedì, 19 Novembre, 2019 - 22:19

«Donare, donare, donare. Sembra ripetitivo, ma è di estrema importanza». È l’invito rivolto martedì 19 novembre da Simona Sassi, presidente dell’Avis Verbania, alla platea di giovani studenti maggiorenni delle classi quinte dell’Istituto Ferrini, in occasione del primo incontro nelle scuole superiori della città.

L’obiettivo di questi incontri, come già avvenuto nei precedenti anni, è quello di far conoscere l’associazione Avis e la sua missione tra le nuove generazioni; così come di sensibilizzare i giovani alla cultura del dono e nel contempo educarli a sane pratiche di vita. A tale proposito è intervenuto anche il dottor Sergio Cozzi, illustrando quali possono essere i rischi a cui si va incontro se non si adottano stili di vita sani, evitando le dipendenze da alcool, fumo e droghe; seguendo una giusta alimentazione; svolgendo attività fisica.

Al termine dell’incontro diversi studenti e studentesse hanno aderito alla proposta di diventare volontari Avis. Mercoledì 20 novembre è stata la volta degli studenti del Franzosini.

               

Martedì, 22 Ottobre, 2019 - 22:31

A novant’anni dalla nascita della professione geometra e a venticinque anni dall’istituzione del Collegio dei geometri del Vco, sabato 26 ottobre, dalle 10, in piazza San Vittore a Intra, i geometri e gli studenti del corso Costruzioni, ambiente e territorio dell’Istituto Ferrini animeranno la festa “Buon compleanno Geometri!”.

«Vogliamo testimoniare come sia forte la collaborazione tra il Collegio e il mondo della scuola – dichiara il presidente Alberto Francioli. - Scuola e Collegio festeggiano insieme, perché indispensabili reciprocamente: la scuola con uno studio costantemente aggiornato, la professione con il valore dell’esperienza e la concretezza del lavoro sempre al passo con i tempi».

Il programma della festa prevede diverse attività in piazza, con la possibilità di assistere a dimostrazioni di rilievo tecnico con droni, laser scanner, stazioni robotiche o ad elaborazioni grafiche 3D. Sono poi previste attività con i partner della manifestazione: Scuola Edile Vco, Ance Vco, Geometri liberi professionisti, le ditte Bionda Legnami e Milani Ponteggi, i Vigili del Fuoco e i volontari della Protezione civile. Inoltre, con l’assistenza delle guide alpine, saranno montati una teleferica ed un muro di arrampicata.

La festa si concluderà, alle 17.30, con un brindisi di auguri in piazza alla presenza delle autorità.

 

Lunedì, 9 Settembre, 2019 - 18:09

 Primo giorno di scuola, oggi lunedì 9 settembre, anche per gli oltre ottocento studenti del Ferrini-Franzosini. Nel corso della mattinata la preside Nadia Tantardini ha accolto gli studenti delle classi prime dell'Istituto, incontrandoli e rivolgendo a loro un breve discorso di benvenuto.

2018-2019

Mercoledì, 10 Luglio, 2019 - 22:34

Si è conclusa qualche istante fa la cerimonia di consegna dei diplomi agli studenti dell'Istituto Ferrini - Franzosini che meritatamente hanno superato l'esame di maturità. Nel corso della cerimonia sono state consegnate anche le borse di studio agli alunni meritevoli. Nei prossimi giorni saranno pubblicate alcune foto della cerimonia.

Martedì, 2 Luglio, 2019 - 17:54

Un solo Ente Parco e diaciannove aree protette. Mancava un logo, un simbolo che unisse tutto quanto e riassumesse questa lunga storia. Detto, fatto. Il concorso indetto dall'Ente di gestione delle aree protette del Ticino e del Lago Maggiore è stato vinto da uno studente dell'Istituto Ferrini - Franzosini di Verbania. Si tratta di Lorenzo Gagliardi, studente del corso tecnico di Grafica e comunicazione.

Lorenzo come altri suoi compagni di scuola, unitamente ad altri studenti di scuole secondarie ad indirizzo grafico o artistico delle Provincie di Novara, Vercelli, Biella e Verbano Cusio Ossola, ha preso parte al concorso, vincendo il primo premio di mille euro destinati all'Istituto Ferrini per l’acquisto di strumenti informatici e materiale didattico.

La cerimonia di premiazione del concorso si è svolta lunedì 1° luglio a Cameri, presso la sede dell'Ente di Gestione delle aree protette del Ticino e del Lago Maggiore. Lorenzo Gagliardi ha ritirato il premio insieme alle sue insegnanti Marianna Colangelo e Valeria Polisano.

  

 

Sabato, 8 Giugno, 2019 - 05:59

Mercoledì 6 giugno, complice anche il bel tempo, ha riscosso un successo oltre ogni previsione l'edizione 2019 della "Giornata dello sport" dell'Istituto Ferrini-Franzosini, svoltasi presso il campo d'atletica di Sant'Anna a Pallanza. Sotto la superguida dei docenti di Educazione fisica, gli studenti delle classi prime, seconde e terze hanno dato vita ad una mattinata di sport e divertimento, mettendosi alla prova nel lancio del peso, nel salto in lungo, nella velocità e nel rugby; quest'ultima disciplina è stata svolta anche grazie al prezioso supporto della società Rugby di Verbania. Al termine della mattinata, nell'auditorium dell'Istituto Ferrini, si è svolta la solenne cerimonia di premiazione dei vincitori.

          

Sabato, 8 Giugno, 2019 - 05:34

Ennesimo riconoscimento per l'Istituto Ferrini Franzosini nel corso dell'anno scolastio 2018 - 2019. Questa volta è la poesia a regalare un sorriso alla scuola verbanese, grazie al componimento “Passa” scritto da Diana Cagnetta, studentessa della classe 2B Turismo, risultato meritevole ed entrato a far parte dei quaranta finalisti del Premio nazionale di poesia “Masio Lauretti” di Aprilia.

«Pur non avendo vinto– racconta il professor Alessio Iannotta, docente di Lettere della classe e promotore del concorso tra i suoi studenti – la poesia di Diana è stata valorizzata dalla giuria del premio, inserendola tra le finaliste, scelte tra le circa quattrocento opere partecipanti da tutta Italia». A Diana è stata assegnata una menzione e consegnato un attestato di partecipazione, «valorizzando e premiando così la bravura di questa nostra studentessa, che coltiva la passione per la poesia», afferma la preside del Ferrini, Nadia Tantardini. Il premio “Masio Lauretti”, giunto alla quarta edizione, è intitolato alla memoria del medico chirurgo scomparso prematuramente nel 2001. Sostenuto dall’associazione culturale Sfera, il premio è presieduto da Franca Palmieri ed è rivolto a studenti delle scuole Medie e Superiori.

La poesia

Parole in mente come un temporale.

Attendo il fulmine, non arriva.

Ho un’apocalisse in me, non finisce mai

nessun armistizio, nessuna pace

lasciatemi dormire.

Ecco la fine, ora tutto si arresta

è giunta la quiete nella testa.

Sabato, 8 Giugno, 2019 - 05:24

Un terzo posto che vale oro quello conquistato dagli studenti della classe 5A Amministrazione finanza e marketing dell’Istituto Ferrini di Verbania al concorso nazionale “#Meintraumberuf”, promosso dal Goethe Institut di Milano. Il tema, traducibile con l’espressione “il mio lavoro da sogno”, ha visto impegnati gli studenti in alcuni workshop attivati dal Goethe Institut, dalla Camera di Commercio di Milano, dalla sua corrispettiva partner tedesca e dal Ministero del lavoro tedesco. Chiamati a riflettere sul tema dell’occupazione in Germania, gli studenti del Ferrini, coordinati dalla professoressa Marina Federici e supportati a livello tecnico dal professor Fabio Colombo, hanno realizzato un video, in lingua tedesca, dove sono messe a confronto le aspettative di lavoro di un uomo e di una donna, a partire dal colloquio con i titolari di un’azienda. Il video, curato, ironico e preciso nei contenuti, è stato esaminato da una giuria ed è stato ritenuto meritevole, risultando terzo su cinquanta opere in concorso.

Sabato, 8 Giugno, 2019 - 05:11

Dopo il successo ottenuto un anno fa, ancora una volta il corso di Grafica e Comunicazione dell'Istituto Ferrini è tra le eccellenze italiane premiate a Roma. Igor Mazzocchi e Suman Brioschi della classe 4A Grafica dell’Istituto Ferrini di Verbania sono, infatti, i vincitori del concorso nazionale “Comunità che condividono: creiamo legami” promosso dal Ministero dell’Istruzione e dalla Caritas italiana. Accompagnati dalla preside Nadia Tantardini e dalla professoressa Maria Chiara Tomasi, la mattina di venerdì 31 maggio i due studenti hanno ritirato il riconoscimento a Roma presso la sede del Ministero. Chiamati a riflettere su temi quali la condivisione, le relazioni, la coesione Igor e Suman hanno realizzato un breve video che racconta la loro esperienza. «Parlando tra noi due– ha detto Igor davanti al pubblico presente alla cerimonia – abbiamo scoperto di avare tante cose in comune, tra cui l’adozione. Raccontandoci tutto ciò che abbiamo passato, abbiamo realizzato un video che rappresenta un po’ la nostra esperienza dall’inizio della nostra adozione all’essere esclusi dagli altri che ci vedevano diversi fino a incontrare persone che ti possono cambiare in bene la vita».

 

Domenica, 26 Maggio, 2019 - 19:21

 Ha visto la partecipazione di un buon numero di studenti dell'Istituto Ferrini-Franzosini il progetto "Siamo tutti sulla stessa barca" svoltosi venerdì 10 maggio e promosso dal Leo club Verbania, dando la possibilità ad alunni diversamente abili e alunni abili di trascorrere nella giornata di venerdì 10 maggio 2019 una gita in motoscafo sul Lago Maggiore, con visita alle Isole Borromee.

Di seguito, alcuni racconti raccolti tra i partecipanti al termine della gita sul Lago Maggiore.

"Ho vissuto una giornata bellissima. Sono salito sul motoscafo guidato dal signor Alberto e insieme ai miei compagni di classe e alla mia prof ho fatto il giro delle isole Borromee e ho visto anche Santa Caterina del Sasso, che è un eremo a picco sul lago. Quando abbiamo fatto il giro delle isole, ci siamo fermati a salutare la mia mamma, che è uscita sulla terrazza dell'hotel dove lavora. Il signor Alberto è stato molto disponibile e ci ha fatto guidare il motoscafo. Io sono stato il primo e ho provato una grande emozione. Mi è piaciuto tantissimo e mi sono sentito felice. Mi piacerebbe molto rivivere una giornata così bella nel futuro".

"A parere mio l'uscita in barca alla quale ha partecipato la scuola Ferrini e Franzosini è stata un'esperienza significativa e spettacolare. Un modo bellissimo per rendere felice chiunque. Lo staff è stato molto disponibile e gentile. Sono molto felice di aver partecipato a questa esperienza. Grazie".

"Quando la prof Giulia mi ha detto che saremmo andati il 10 maggio a fare la gita in barca, io sono rimasta sbalordita. La mattina della gita la zia mi è venuta a prednere a casa e siamo andati a Pallanza; poi sono arrivati anche altri ragazzi. La mia emozione è stata quella di salire sulla barca: avevo molta paura, però quando siamo partiti il capitano Alberto mi ha detto di stare tranquilla, perchè non sarebbe successo nulla. Non ero sola, ma in compagnia di altri ragazzi che come me erano timorosi e Alberto è stato un buon capitano. Ho vissuto una giornata bellissima che non dimenticherò mai; sono salita per la prima volta su un motoscafo e ho superato le mie paure e spero di vivere un'altra esperienza come questa".

"Mi è piaciuta questa giornata perchè era anche il mio compleanno ed è stato bello andare in barca a vela. Voglio ripetere questa iniziativa, perchè permette di fare nuove amicizie".

"Ho avuto la possibilità di trascorrere una bellissima giornata sul lago con i miei compagni di classe e non solo, accompagnati dai professori. Trovo molto bello e utile questo progetto; credo che esprima molto bene il concetto dell'essere tutti sulla stessa barca. Spero che negli anni a venire sia sempre riproposto".

"Per la prima volta sono salito su una barca a vela e mi è piaciuto molto, sia l'escursione sia i meccanismi da adottare per il corretto assetto della barca. Abbiamo fatto tappa a Feriolo per un buonissimo "giro pizza" e per condividere la torta di compleanno di un nostro amico".

     

 

Mercoledì, 22 Maggio, 2019 - 06:30

Una lezione di geografia davvero speciale quella che Roberto Ragazzi e Laura Trentani hanno rivolto la mattina di lunedì 20 maggio agli studenti delle classi 1A Amministrazione, 1B Amministrazione e 2B Turismo. Roberto e Laura hanno raccontato l'esperienza vissuta alla Yukon Artic Ultra, gara sportiva che si svolge in condizioni proibitive - la temperatura puà arrivare anche oltre i meno 50 gradi - tra i ghiacci e le nevi al confine tra il Canada e l'Alaska. Attraverso le immagini e i video proiettati è stato possibile per gli studenti conoscere da vicino una realtà del pianeta dove la natura è ancora la protagonista incontrastata dell'ambiente. 

 

Sito realizzato e gestito dall'IIS Ferrini Franzosini, basato sul modello realizzato dal gruppo di lavoro Porte Aperte sul Web. Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.