Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Una mappa del tesoro per il Museo del Paesaggio

Una caccia al tesoro tra le sale del Museo del Paesaggio di Pallanza per bambini dai sei ai dieci anni. Questa è solo una tra le tante idee che gli studenti della classe 5A Turismo dell’Istituto Ferrini-Franzosini di Verbania hanno messo in campo per riqualificare il Museo stesso pensando in particolare ad un target di visitatori composto da giovani e famiglie che soggiornano in campeggio e nelle strutture ricettive del territorio.

«Il tutto si inserisce in un progetto – spiega Maya Pistocchini, anche a nome dei suoi compagni di classe – che ci ha visto coinvolti nel contesto dell’alternanza scuola lavoro. Su espressa richiesta del Museo del Paesaggio abbiamo elaborato alcune strategie di marketing per richiamare l’attenzione dei turisti, ma non solo, al grande patrimonio artistico conservato ed esposto. Tra queste strategie, è nata anche l’idea di una speciale caccia al tesoro per i più piccoli, con la realizzazione di una mappa che passo dopo passo, risolvendo enigmi e scovando indizi, permette di visitare e conoscere meglio le opere esposte nelle sale del piano terra dedicate a Paolo Troubetzkoy».

La caccia al tesoro e le tante altre idee - scaturite in quella che per una settimana è stata una vera e propria area di progetto per gli studenti – sono state pensate e predisposte sia in italiano sia in più lingue straniere.

«Abbiamo curato anche tutta una parte legata ai social - racconta Matteo Grieco – con la realizzazione di contenuti virtuali, così come è stata pensata anche una App con visore per permettere una visita virtuale del Museo. Ed, ancora, tra le tante idee è stata predisposta una speciale “city pass” che permette in modo agevolato di usufruire di diversi servizi in città e contempla anche l’ingresso al Museo».

In attesa di conoscere quali idee saranno accolte, gli studenti nelle prossime settimane avranno la possibilità di illustrare presso il Museo stesso il lavoro da loro eseguito, consapevoli insieme ai loro docenti che la scuola 2.0 passa ormai da questi nuovi percorsi didattici.

(Dal settimanale Il Verbano del 18-01-2019)

 

Sito realizzato e gestito dall'IIS Ferrini Franzosini, basato sul modello realizzato dal gruppo di lavoro Porte Aperte sul Web. Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.