Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

La poesia "Passa" di Diana Cagnetta in finale al premio Lauretti di Aprilia

Ennesimo riconoscimento per l'Istituto Ferrini Franzosini nel corso dell'anno scolastio 2018 - 2019. Questa volta è la poesia a regalare un sorriso alla scuola verbanese, grazie al componimento “Passa” scritto da Diana Cagnetta, studentessa della classe 2B Turismo, risultato meritevole ed entrato a far parte dei quaranta finalisti del Premio nazionale di poesia “Masio Lauretti” di Aprilia.

«Pur non avendo vinto– racconta il professor Alessio Iannotta, docente di Lettere della classe e promotore del concorso tra i suoi studenti – la poesia di Diana è stata valorizzata dalla giuria del premio, inserendola tra le finaliste, scelte tra le circa quattrocento opere partecipanti da tutta Italia». A Diana è stata assegnata una menzione e consegnato un attestato di partecipazione, «valorizzando e premiando così la bravura di questa nostra studentessa, che coltiva la passione per la poesia», afferma la preside del Ferrini, Nadia Tantardini. Il premio “Masio Lauretti”, giunto alla quarta edizione, è intitolato alla memoria del medico chirurgo scomparso prematuramente nel 2001. Sostenuto dall’associazione culturale Sfera, il premio è presieduto da Franca Palmieri ed è rivolto a studenti delle scuole Medie e Superiori.

La poesia

Parole in mente come un temporale.

Attendo il fulmine, non arriva.

Ho un’apocalisse in me, non finisce mai

nessun armistizio, nessuna pace

lasciatemi dormire.

Ecco la fine, ora tutto si arresta

è giunta la quiete nella testa.

Sito realizzato e gestito dall'IIS Ferrini Franzosini, basato sul modello realizzato dal gruppo di lavoro Porte Aperte sul Web. Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.